Caccia alle uova con i bambini, come organizzare una caccia al tesoro di Pasqua

Cosa fare a Pasqua con i bambini? Oltre a lavoretti, disegni, poesie e filastrocche da leggere insieme e film da vedere in famiglia, può essere una buona occasione per organizzare una caccia al tesoro.

Solitamente la Pasqua nostrana è basata sulle uova di pasqua di cioccolato da aprire, scartare e trovare poi la sorpresa. Tuttavia è entrata come usanza anche in Italia quella di tradiziona anglosassone della caccia alle uova.

Il gioco originale prevede che vengano nascoste delle uova sode dipinte , che poi i bambini devono trovare e alla fine a seconda del numero di altre. Generalmente il gioco si svolge all'esterno, ma si può fare anche in casa senza problemi.

Occorrente per la Caccia alle Uova

L'occorrente per la Caccia alle Uova: un cestino o un sacchetto per ogni bambino che partecipa. Uova che possono essere piccoli ovetti di cioccolato, uova sode dipinte o contenitori di sorprese, ma anche uova disegnate.

Ovviamente non possono mancare le sorprese finali, che possono essere giochi, libri, dolci o le uova di Pasqua tradizionali.

Infine bisognerà anche avere un po' di bigliettini dove scrivere gli indizi per la caccia al tesoro.

Come organizzare la caccia al tesoro

Innazitutto dovete stabilire in quante tappe volete svolgere la vostra caccia al tesoro: ossia dieci nascondigli dove posizionare i vostri ovetti e la sorpresa finale. Per fare questo dovrete proprio scrivervi una lista dei nascondigli numerata. A fianco dovete scrivere una lista numerata dei biglietti che userete.

Ricordate che il primo biglietto (numero zero) sarà quello che consegnerete o leggerete al vostro bambino per dare il via alla caccia al tesoro.

A questo punto scrivete i biglietti con fantasia, potete utilizzare rime, filastrocche, indovinelli, parole da completare e indizi, tutto a seconda dell'età del bambino. Ricordate che ogni biglietto deve portare al biglietto successivo, quindi cercate di essere comunque precisi nel far indovinare di volta in volta il luogo successivo. Evitate di utilizzare luoghi simili o frasi simili per gli indovinelli.

Potete inventarvi una storia ispirata al coniglietto di Pasqua che ha nascosto gli ovetti, oppure proporre voi giochi di parole. Se al gioco partecipa più di un bambino e volete che la caccia al tesoro sia una gara, dovrete scrivere i biglietti doppi (o fotocopiarli) per ogni partecipante. Altrimenti potete anche giocare tutti insieme, in questo caso vi consigliamo di mettere più di un ovetto per ogni tappa.

Iniziate ora a nascondere le uova in giro per casa (o per il giardino per chi ce l'ha). I bambini sonnaso abbastanza bravi a scovare le uova, ma anche a risolvere gli indovinelli, per cui nascondetele bene.

Suggeriamo di numerare i biglietti e i nascondigli nel vostro prospetto iniziale che dovrete sempre tenere come base per lo svolgimento del gioco.

Abbiamo parlato di:
Condividi sui social