Lavoretti con i bambini: come fare le maschere con i piatti di carta

Ai bambini piacciono i travestimenti. Giocare a mascherarsi è una delle attività che portano a impersonare qualcuno di diverso da sé, qualcuno che si vorrebbe essere (un superoe, la mamma, la principessa, un personaggio amato) o anche non essere (il lupo, un mostro)...da un lato mettendo in luce caratteristiche a cui ispirarsi, dall'altro incarnando letteralmente le proprie paure, timori o debolezze.

Mettersi nei panni di qualcun altro per i bambini è più che un gioco, ma è un modo per esprimere sé stessi. Per questo noi genitori molte volte ci troviamo ad osservarli e a sorridere quando ad esempio giocano alla famiglia, imitando i nostri comportamenti o quando interpretano con grande entusiasmo e con capacità attoriali notevoli uno dei loro personaggi preferiti.

Traverstirsi e giocare ai ruoli quindi, al di là degli aspetti psicologici, è molto importante per i bambini, per cui è bello che possano farlo non solo a Carnevale (o ad Halloween) ma anche ogni volta che ne abbiano voglia.

Un gioco semplice che può essere da preludio al travestimento è quello di realizzare delle maschere con piatti di carta, per far sì che i piccoli scelgano da cosa travestirsi. Non bisogna essere grandi artisti o avere grandi doti per realizzare semplici maschere con piatti di carta, basta un po' di fantasia e per i bambini sarà più che sufficiente. Ecco come fare.

Occorrente

Piatti di carta
Forbici
Pennarelli
Spago (noi abbiamo usato gli elastici delle mascherine)

Per prima cosa disegnate e/o fate disegnare ai bimbi il soggetto che vogliono rappresentare sul piatto di carta. Prendete poi la misura degli occhi alla giusta distanza e segnatela con un puntino a matita sul piatto. Stessa cosa per la bocca, in modo che corrisponda a quella dei bambini o di chi indosserà la maschera.

Lasciate pure che i bambini sperimentino con fantasia e colorino il disegno a proprio piacimento. Non importa se non è perfetto, è il loro disegno e saranno felici di realizzarlo e poi interpretarlo.

Prendete ora le forbici e con la punta fate dei fori nel piatto dove avete precedentemente segnato con la matita (questo passaggio è da realizzare solo alla presenza di un adulto). Quindi ritagliate due buchi per gli occhi e uno per la bocca.

Sempre con la punta delle forbici, fate due piccoli buchini alle estremità del piatto, dove dovrete far passare lo spago e annodate in modo che non scappi.

Le vostre maschere sono pronte. Non resta che indossarle e trasformarvi in chi volete.

Abbiamo parlato di:
Condividi sui social