10 libri per raccontare il 25 aprile ai bambiniPagina 8

Una graphic novel senza parole è quella di Maurizio A.C. Quarello, che in '45 (Orecchio Acerbo) traccia la storia a ridosso della Liberazione. Le bande partigiane, i rastrellamenti sempre più feroci e le rappresaglie. Il silenzio della graphic novel dà un'ulteriore intensità ad un racconto già di per sé così vivo e vivido.

Alla Grande Storia si intreccia una storia familiare la storia di Maria con le sue preoccupazioni per il marito partigiano e per il figlio alpino in Russia e con la sua paura per l'arrivo in casa della Wehrmacht. Si arriva poi alla Liberazione, al ritorno del figlio e anche al senso di pietà per quel soldato tedesco ormai vinto e prigioniero.
Età di lettura consigliata: dagli 11 anni

Abbiamo parlato di:
Condividi sui social