A scuola con Ferrarelle per Fuoriclasse del Riciclo

Giovedì 18 marzo, in occasione della giornata mondiale del riciclo Ferrarelle lancia Fuoriclasse del riciclo, un gioco digitale rivolto alle scuole primarie di tutta Italia per costruire insieme un mondo a impatto -1.

Ferrarelle invita le maestre e i bambini delle scuole Primarie di tutta Italia a prendere parte al più grande passaparola a favore dell’ambiente, il progetto A scuola di riciclo: impatto – 1, promosso con l’obiettivo di sensibilizzare le future generazioni sull’importanza di riciclare più di quanto si consuma, per perseguire la filosofia dell’azienda di un mondo a impatto-1.

In occasione della Giornata Mondiale del Riciclo, a partire dal 18/02, sul sito Ferrarelle progetto scuola sarà disponibile il gioco Fuoriclasse del riciclo.

Sulla schermata del computer appariranno alcuni tra i più comuni rifiuti che i bambini dovranno differenziare, selezionando il contenitore corretto tra organico, plastica, vetro, indifferenziato e carta. Tra i “rifiuti” anche la bottiglia Ferrarelle in R-PET 50% che, se riciclata correttamente, potrà prendere nuova vita, tornando ad essere una preziosa risorsa. Proprio come avviene all’interno dello stabilimento di Presenzano, dove ogni anno Ferrarelle toglie dall’ambiente 20.000 tonnellate di plastica, molte di più di quante ne usa per produrre bottiglie con plastica riciclata.

“Fuoriclasse del riciclo” è solo il primo dei giochi digitali che Ferrarelle lancerà nelle prossime settimane nell’ambito del più ampio progetto “A scuola di riciclo: impatto – 1”, partito lo scorso febbraio e che vede oggi la partecipazione di oltre 1.000 scuole Primarie.

Un’iniziativa totalmente gratuita, pensata per offrire spunti didattici, quiz e giochi digitali da fare in classe, in DAD o in famiglia, che vede anche il coinvolgimento dei Me contro Te, coppia idolo dei più piccoli che ha scelto di farsi promotrice con Ferrarelle del messaggio “IMPATTO -1!”.

Abbiamo parlato di:
Condividi sui social